• FASHION: Condannati a morte per essere passati di moda.

    Posted on luglio 12, 2012 by in Fashion News, Lo showroom

    Barack Obama, Benedetto XVI, Berlusconi, ma non solo, nelle condanne a morte emesse dal tribunale della moda.

    Le loro colpe? Essere vecchi, antichi, la vera causa della crisi mondiale.

    È la casa di moda Only T-Shirt di Padova ad emettere la sentenza, pubblicando degli enormi manifesti sulla facciata principale dell’azienda.

    Sotto alle foto dei 40 condannati alla sedia elettrica le motivazioni della sentenza: Kate Moss non è una delle più importanti e strapagate modelle ma una “drogger”, Angela Merkel è la “heiress of Adolf Hitler”, Lapo è semplicemente un “dickhead”.

    Una scelta che ha scandalizzato passanti e incuriosito i clienti per la sfacciataggine nel proporre un manifesto oltraggioso.

    i tabelloni esposti fuori dall'azienda

    I manifesti esposti sulla facciata dell'azienda

    Accanto, un altro manifesto espone i nomi e i volti dello staff dell’azienda, mischiati con vere icone del tempo come Renzo Rosso, Miuccia Prada, Steve Jobs, Julian Assange lanciando un messaggio di limpidezza  e ambizione

    “Ho solo definito alcune persone come icone e altre inappropriate all’aria di cambiamento che si respira, personaggi come questi vengono ritenuti vecchi rispetto ai nostri tempi e alla possibilità di cambiare per imporsi: vincenti nel mercato mondiale.”

    Sentenzia l’ex presidente del sistema moda veneto Giulio Falasco.

    E se lo dice lui c’è da crederci.

    Il Papa Benedetto XVI condannato a morte

    Un particolare del manifesto

    MODA: Condannati a morte per essere “il passato”.

    Il manifesto intero

Comments are closed.